Lieve brezza all’Arco

Per un fotoamatore vedere una grossa pozzanghera per strada ed iniziare a girarci intorno sono un tutt’uno.
Il fascino che una pozzanghera emana nei confronti dei fotografi è inesauribile.
Ed è inevitabile, quando ti capita una bella pozzanghera tra i piedi, cercare una angolazione che riveli un riflesso non scontato, di quelli che magari spesso si vedono sul web.
Quel giorno è capitato anche a me, mi è sembrato che le piccole rugosità sulla superficie dell’acqua rendessero intrigante quell’immagine riflessa, la ruota della bici solo in parte nitida, e la porzione dell’Arco di Traiano resa invece meno reale dalle rughe liquide.
Non lo so se tutto questo rientri nell’alveo della banalità o del dejà vu; io ho una idea, ma la tengo per me…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *