Autore: Sauro Marini

Sinfonia… per un sogno

I traghetti provenienti dalla Grecia o dalla costa croata che attraccano alle banchine del porto di Ancona attirano sempre molti curiosi, spesso pensionati, che si affacciano al parapetto ad osservare le operazioni di imbarco e di sbarco di TIR e auto. Verosimilmente anche questo della foto è un pensionato che passa un po’ di tempo curiosando. Ma l’associazione del nome della nave e la posa dell’uomo mi hanno fatto immaginare che lui stesse sognando di imbarcarsi per un viaggio per chissà quali orizzonti, magari molto più vasti di quelli dell’Adriatico. Chissà che non ci abbia preso…

Sinfonia… per un sogno ©SAUROMARINI.IT

Affacci Ducali

Una veloce visita a Urbino, i torricini che svettano su Borgo Mercatale, la risalita della rampa elicoidale, e poi un bel giro del centro e una visita del Palazzo Ducale chenontistancamai…!
Per ora beccatevi questi Affacci Ducali.
Non vi preoccupate, la crescia sfogliata alle verdure ha fatto la sua ottima comparsa!

Affacci… Ducali ©SAUROMARINI.IT

Equilibrismi e prepotenze

Al laghetto di Portonovo la ricca fauna di volatili dà sempre spettacolo; questo gabbiano, dopo aver girato intorno al palo occupato da un suo simile, ha preso coraggio ed è riuscito a scacciarlo, prendendo il suo posto.
Ma poco dopo ha subito la stessa sorte scacciato da uno più prepotente di lui! Ben gli sta!

Equilibrismi e prepotenze ©SAUROMARINI.IT

Dalle parti d’Oporto

Capita a volte di trovarsi davanti a panorami fantastici, nei quali ciò che ti si presenta agli occhi ti trasporta in altre dimensioni, incantate, quasi oniriche.
Questa foto risale all’agosto del 2009, un viaggio in Portogallo; siamo “dalle parti d’Oporto” come dice il titolo qua sopra, ore 07:15, le nebbioline del mattino ancora aleggiano tra le valli.
Vedere e scattare è quasi una sola azione, poi un lieve filtro per accentuare (un minimo) i profili della sequenza di colline e valli.

Dalle parti d’Oporto ©SAUROMARINI.IT

 

Marco Giacinto Pannella

Il 16 luglio 2004 ero a Roma con amici per una toccata e fuga fotografica.
Nella piazza davanti al Parlamento incocciammo in una conferenza stampa pubblica indetta a favore del referendum sulla legge 40 per la fecondazione assistita.
Al tavolo, oltre a Marco Pannella, erano seduti Rita Bernardini, Daniele Capezzone, Marco Cappato, Luca Coscioni, e vari politici ormai passati di moda, tra i quali Antonio di Pietro e Fausto Bertinotti.
Oggi che Pannella ha concluso la sua parabola terrestre ho pensato di ricordarlo modestamente con queste immagini, è un omaggio di poco conto rispetto alle tante iniziative che ha assunto per smuovere e far crescere una coscienza civile tra i cittadini italiani, assopiti da troppi anni di conformismo politico e di acquiescenza a forze politiche e religiose che tenevano il cappello sopra tanti temi politici e di coscienza individuale.
Anche se negli ultimi anni sembrava forse aver perso smalto cadendo in molte contraddizioni, bisogna essergli grati per quanto ha fatto.

Marco Giacinto Pannella ©SAUROMARINI.IT


 

Riaffiorando dal passato

Tratta dal portfolio “Ruins&Rubble” frutto di una (poco) ardita esplorazione con amici appassionati di questo genere, abituati a ben altri luoghi e pericoli.
Qua siamo a due passi dal centro di Ancona, e trovare simili particolari, che la polvere mostra intoccati da decenni, è stata davvero una sorpresa.

Riaffiorando dal passato ©SAUROMARINI.IT