Categoria: BiancoNero

Web Photography **NEW**

La consapevolezza della quantità di ottima fotografia reperibile sul web mi ha suggerito di creare questo piccolo angolo dove segnalerò chicche di fotografia che incontro nelle mie peregrinazioni in rete.
Questo senza cadenze precise e senza alcun intento di tipo didattico, ma solo come suggerimento per rendere la vostra navigazione fotografica meno casuale e più piacevole.
Si accettano segnalazioni di siti fotografici interessanti, senza alcun impegno o obbligo a pubblicare quanto segnalato.


Fotocrazia – I fotoblog di Michele Smargiassi
“Con questo blog che repubblica.it mi fa l’onore di ospitare vorrei essere l’umile cronista di tutte le sbagliografie di quest’epoca che sembra aver chiuso i conti con la fotografia tradizionale e aver varcato la soglia dell’eccitante universo dell’immagine possibile, l’universo numerico e senza limiti.”


Scriptphotography – Community fotografica su Facebook creata e gestita da Giuseppe Cicozzetti. Vi trovate presentati molti autori più o meno noti, ma sempre di grande livello qualitativo, accompagnati da testi molto articolati ed incisivi, di pregevole tessitura letteraria. Molto consigliato


Teatro delle Muse, Ancona

Teatro delle Muse, Ancona

Il Teatro delle Muse di Ancona ospita un’opera meravigliosa, il magnifico sipario tagliafuoco opera del Maestro Valeriano Trubbiani; un’opera di grande impatto, che affascina e che puoi rimanere ad ammirare a lungo, senza stancarti.
Dal sito marcheteatro.it: “Superando i mille posti, il Teatro delle Muse è dotato per legge di un sipario tagliafuoco realizzato, per la prima volta in Europa, dalla mano di un artista. Lo scultore Valeriano Trubbiani immagina l’enorme saracinesca che chiude il palcoscenico di 360 metri quadrati come la fiancata di un’antica nave fitta di un fasciame in acciaio la cui polena brilla del bronzo di altorilievi incassati su fondo nero. Un beneaugurante sole ride al centro di una sorta di trionfo barocco con quattro metope, l’arco di Traiano e un curioso cavallino che sembra voler fuggire dall’ostensorio di una sacra rappresentazione.”


Sinfonia… per un sogno

I traghetti provenienti dalla Grecia o dalla costa croata che attraccano alle banchine del porto di Ancona attirano sempre molti curiosi, spesso pensionati, che si affacciano al parapetto ad osservare le operazioni di imbarco e di sbarco di TIR e auto. Verosimilmente anche questo della foto è un pensionato che passa un po’ di tempo curiosando. Ma l’associazione del nome della nave e la posa dell’uomo mi hanno fatto immaginare che lui stesse sognando di imbarcarsi per un viaggio per chissà quali orizzonti, magari molto più vasti di quelli dell’Adriatico. Chissà che non ci abbia preso…

Sinfonia… per un sogno ©SAUROMARINI.IT

Affacci Ducali

Una veloce visita a Urbino, i torricini che svettano su Borgo Mercatale, la risalita della rampa elicoidale, e poi un bel giro del centro e una visita del Palazzo Ducale chenontistancamai…!
Per ora beccatevi questi Affacci Ducali.
Non vi preoccupate, la crescia sfogliata alle verdure ha fatto la sua ottima comparsa!

Affacci… Ducali ©SAUROMARINI.IT

Equilibrismi e prepotenze

Al laghetto di Portonovo la ricca fauna di volatili dà sempre spettacolo; questo gabbiano, dopo aver girato intorno al palo occupato da un suo simile, ha preso coraggio ed è riuscito a scacciarlo, prendendo il suo posto.
Ma poco dopo ha subito la stessa sorte scacciato da uno più prepotente di lui! Ben gli sta!

Equilibrismi e prepotenze ©SAUROMARINI.IT

Marco Giacinto Pannella

Il 16 luglio 2004 ero a Roma con amici per una toccata e fuga fotografica.
Nella piazza davanti al Parlamento incocciammo in una conferenza stampa pubblica indetta a favore del referendum sulla legge 40 per la fecondazione assistita.
Al tavolo, oltre a Marco Pannella, erano seduti Rita Bernardini, Daniele Capezzone, Marco Cappato, Luca Coscioni, e vari politici ormai passati di moda, tra i quali Antonio di Pietro e Fausto Bertinotti.
Oggi che Pannella ha concluso la sua parabola terrestre ho pensato di ricordarlo modestamente con queste immagini, è un omaggio di poco conto rispetto alle tante iniziative che ha assunto per smuovere e far crescere una coscienza civile tra i cittadini italiani, assopiti da troppi anni di conformismo politico e di acquiescenza a forze politiche e religiose che tenevano il cappello sopra tanti temi politici e di coscienza individuale.
Anche se negli ultimi anni sembrava forse aver perso smalto cadendo in molte contraddizioni, bisogna essergli grati per quanto ha fatto.

Marco Giacinto Pannella ©SAUROMARINI.IT